Pagamento Bolletta Enel dall’Estero

Se sei residente in Emilia Romagna o Marche e vuoi pagare la tua bolletta Enel dall’estero, questa guida può tornarti utilissima. Ti ricordo però che i parametri indicati si riferiscono solo ai residenti in queste due regioni. Per gli altri sono diversi, per cui non seguirla se la tua appartenenza territoriale non corrisponde e segui questa guida sul servizio clienti di Enel presente su questo blog per chiedere le informazioni all’aziende.

Recati presso una banca del luogo estero in cui ti trovi, ed una volta giunto il tuo turno spiega all’impiegato che vuoi fare un bonifico diretto verso l’Italia. Ti sarà consegnato un modulo che dovrai compilare. Fallo piano e senza fretta, avendo cura di inserire i dati correttamente. All’interno dell’intestazione scrivi “Enel Servizio Elettrico SpA”.

Nel rettangolino relativo alla causale, specifica il numero della fattura che vuoi saldare. Se non ne sei in possesso scrivi il tuo codice cliente ed il bimestre esatto a cui la fattura si riferisce. Inizia con la compilazione dei dati bancari veri e propri, iniziando con il codice iban, che ti ricordo devi copiare per intero, senza far intercorrere nessuno spazio tra un carattere e l’altro. IT56O0638502452000802070219

Dal momento che stai effettuando un bonifico estero dovrai scrivere anche il codice Bic o Swift. Nel relativo campo scrivi IBSPIT2B. In qualità di nome della banca, specifica Banca Intesa SpA. Una volta terminata la compilazione, controlla di aver inserito correttamente tutti i dati. Firma quindi il modulo, e riconsegnalo all’impiegato. Entro pochi secondi il bonifico verrà effettuato. Conserva con cura la ricevuta che vale a tutti gli effetti come prova di avvenuto versamento.

Lascia un commento