Conto Corrente per Risparmiare

Le spese dei conti correnti si annidano dove meno ce lo aspettiamo: appena facciamo un bonifico, anche on line, quando preleviamo negli istituti che non fanno parte della nostra banca, quando facciamo operazioni in sportello direttamente in filiale. Sono solo alcuni esempi delle mille spese del conto corrente ma ci sono anche conti che permettono un notevole risparmio, ci riferiamo in particolare ai conti on line dove le spese di gestione sono quasi azzerate.

Tra i tanti vi citiamo tre possibilità che tagliano notevolmente queste spese aggiuntive, Fineco offre gratuitamente le prime 100 operazioni a canone zero, in più per i giovani sotto i 28 anni e per tutti coloro i quali hanno un accredito diretto in banca dell’assegno pensionistico o della propria retribuzione mensile non si pagano del tutto canoni mensili. Le operazioni bancomat sono tutte gratuite così come tutte quelle realizzate on line, dai bonifici all’acquisto titoli.

IWBank taglia anche i costi dei bolli statali se si deposita il proprio stipendio. In più c’è la possibilità di prelevare senza costi di commissione in tutti i bancomat dell’Unione Europea In aggiunta è offerta una carta di credito gratis.

Conto Arancio Ing Direct taglia canone e riaccredita i bolli statali se si ha un saldo di almeno 3000 euro per ogni estratto conto trimestrale. Anche qui le operazioni bancomat e quelle svolte on line sono tutte gratuite e ai clienti è riservata una carta di credito Visa Oro senza spese aggiuntive

Lascia un commento