Come Funziona il Mutuo Fondiario

Che cosa è il mutuo fondiario e come è possibile ottenere tale finanziamento? Il mutuo fondiario è un finanziamento a media – lunga scadenza, abbinato alla prestazione di garanzie di natura reale (ipoteca) di primo grado su un immobile esistente, e utilizzato per scopi tradizionalmente immobiliari come l’acquisto e la ristrutturazione della prima o della seconda casa, ma non solo.

Il limite di finanziabilità fino all’80% del valore commerciale dell’immobile da acquistare, contro una percentuale che nel caso di altre tipologie di finanziamento può giungere fino anche al 100% del valore di mercato del bene.

La richiesta di un mutuo fondiario va effettuata presso un istituto di credito abilitato. La domanda di accesso a tale finanziamento sarà solitamente corredata dalla presentazione di documentazione sull’immobile da acquistare, di documentazione reddituale (730, CUD, buste paga) e di documentazione di natura legale, oltre a eventuali ulteriori carte indicate dall’istituto di credito. La gamma di mutui fondiari disponibili è davvero ampia.

Il cliente potrà scegliere tra forme di mutuo a tasso fisso e forme di mutuo a tasso variabile, o ancora preferire forme intermedie di tasso. Ancora, sarà possibile selezionare una scadenza in grado di estendersi anche nel lungo periodo, o abbinare tale esposizione con una serie di polizze di tutela sul mutuatario.

Lascia un commento